Home » EL MIRACOLO
EL MIRACOLO
8000000951236EL MIRACOLO
COD: 8000000951236 Categorie: , , , , , Tag:
RADIOFIERADisponibileData Uscita: 2014-01-20 Etichetta: PSICOLABELSupporti: 01Catalogo: LR535CD

11,70 

Approfondimento

La storia dei Radiofiera l’abbiamo già raccontata a più riprese, eppure ogni volta se ne aggiunge un pezzo nuovo, proprio come in quelle storie popolari che non hanno mai fine, che continuano ad accadere uguali e diverse I Radiofiera sono una band popolare, lo dimostra come si rivolgono al loro pubblico in ogni concerto e come guadagnano nuovi adepti attraverso quell’antico metodo di comunicazione che è il passaparola Sembra un miracolo che di questi tempi esista ancora una band del genere e difatti i Radiofiera sono stati spesso definiti il miracolo del Nord-Est Ironizzando e riconoscendosi anche in questo concetto, il loro nuovo disco si intitola El miracoeo, già presentato e uscito per i fans lo scorso Natale Dopo averli ritrovati ne La casa di Alice ed averli sentiti bruciare nel Live album 2004, ci si aspettava un disco dal forte tiro rock, da mettere sotto il naso agli amici ancora all’oscuro di tutto Invece El miracoeo è invece un cd più maturo, che presenta in modo completo tutte le anime dei Radiofiera È un disco appassionato, come nella natura della band: dopo un inizio all’insegna del rock ci si immerge in una parte più latina che si conclude in un corpo di ballate legate alla tradizione dell’Italia settentrionale L’album si sviluppa con equilibrio e anche con un suono da studio che finora era mancato alla band, il tutto ben rappresentato in una copertina che vede i quattro protagonisti sbocciare in un quadretto a metà tra un’offerta votiva floreale e un’immagine di sensualità pagana La passione trasuda da ogni traccia con un senso di appartenenza al rock e alla proprie radici Sono una band del Nord-Est i Radiofiera e, come ogni storia che si rispetti, appartengono alla loro terra e allo stesso tempo la trascendono: l’attacco portato dalla title-track è una denuncia impietosa di una realtà non solo veneta, che si fa contaminare anche da un passaggio rap Lo stesso vale per Sai che effetto fa, Vorrei e Come cani, pezzi che identificano un’animosità di vivere e di suonare sguainando le chitarre o un Hammond come gli Stones piuttosto che come la Gang o Massimo Bubola: il picco di questa prima parte viene raggiunto dalla vibrante Solo il cielo è per sempre Con la stessa voglia di bruciare le percussioni e una chitarra latineggiante portano al tempo reggae di Sweet mama, che prosegue nella splendida Por suerte in cui un trombone aumenta la calura cubana senza cadere in luoghi comuni Da questi pezzi intrisi di spagnolo si passa all’autenticità del dialetto veneto: Sentai sull’erba a primavera e soprattutto Come nebia che scende el mar sono gli episodi più toccanti del disco con la voce di Bizzarro che prende lo spessore e le pieghe del cantautorato più sentito, mai retorica neanche quando accompagnata dagli archi Chiude Se ci fosse un angelo, quasi a suggerire di nuovo la fede nei miracoli o in quelle storie a cui nessuno sembra credere più, fate voi

Tracklist


1 - 1 El miracoeo
2 - 2 Sai che effetto fa
3 - 3 Vorrei
4 - 4 Come cani
5 - 5 Solo il cielo è per sempre
6 - 6 Sweet mama
7 - 7 Por suerte
8 - 8 Sentai sull’erba a primavera
9 - 9 Come nebia che scende el mar
10 - 10 Se ci fosse un angelo
CONDIVIDI SU