ULTIMO
Peter Pan
PATTY PRAVO
Red
COLLE DER FOMENTO
Adversus
DEERHUNTER
Why hasn't everything already
COMA_COSE
Inverno Ticinese
THOM YORKE
Suspiria (Music For The Luca Guadagnino Film)
MILLENCOLIN
SOS
GHALI
Album
MURUBUTU
Tenebra è la notte e altri racconti di buio e crepuscoli
ARCTIC MONKEYS
Tranquility Base Hotel & Casino
 
 
 
 
  CLUSTER
 
 
Steps
N. catalogo: E8209101
Data: 13-11-2009
Genere: Pop (Italiana)
Etichetta: E8 Records
1 CD

€ 14,30
   
 
 
  Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche:
 
 
STEFANO SCARFONE
Estrella
 
   
  Tracklist
  1 Just Kidding (feat. Colin Santosa)  
  2 Steps  
  3 Could it be  
  4 One note samba  
  5 Simple words  
  6 I wish  
  7 Mi sono innamorato di te  
  8 Comecar de novo ( The island)  
  9 Fake  
  10 224  
  11 Spain  
  12 Love of my life  
  13 Unthoght  
  14 Hallelujah  
    Bonus track:  
  1 Time after time  
 
  Recensione
   
  15 brani, più di un’ora di grande musica e solo pochi secondi di pianoforte nel brano di apertura “Just Kiddin”, sono le uniche note prodotte da uno strumento tradizionale. Già, perché tutto il resto, bassi, batteria, percussioni, chitarre, sassofoni, tastiere e tutto quanto dia corpo ad una vera orchestra, ad un avvolgente “muro di suono”, lo eseguono con le voci!
Sono i CLUSTER e “STEPS” è il loro atteso terzo album dopo “Cement” del 2006 - primo disco italiano nella storia ad aver ottenuto 3 nomination ai CARA (Contemporary Acappella Recording Awards) e il sesto posto nella classifica di Itunes Italia e l' EP "Enjoy The Silence" dello scorso anno. Atteso perché questa giovane band genovese vanta già una platea di appassionati ed attenti osservatori del loro lavoro specialmente tra nomi di rango come Fiorello (“W Radio 2” e “Fiorello Show”), Andrea Bocelli, Morgan, Mario Biondi, Aldo Giovanni e Giacomo (colonna sonora del film “Il cosmo sul comò”).
Per non parlare del passa parola di un pubblico entusiasta che ha avuto modo di seguirli nell’arco di poco più di un anno in settanta date tra le quali Umbria Jazz, il Blue Note di Milano, il Bordighera Jazz & Blues Festival, l’Auditorium P. d M. di Roma, ecc. Arriviamo al presente dei Cluster, un presente fatto di grandi passi come simbolicamente recita il titolo di questo album, “STEPS”, primo per la label E8 Records. Passi grandi e in ogni direzione, tanta è la varietà delle proposte, le suggestioni, i riferimenti letterari e culturali, gli orizzonti geografici di una musica che l’unico confine che si pone è quello di non averne. “Just Kidding”, una composizione di Michel Camilo, autore e pianista dominicano già con Chick Corea, Herbie Hancock, Tito Puente e George Benson tra gli altri, ha il facile compito dell’invito ll’ascolto. Invito che si raccoglie volentieri appunto con “Steps”, il primo dei sei brani inediti scritti dagli stessi Cluster, cui fa subito seguito il secondo “Could it Be” (gli altri si intitolano “Simple Words”, “Fake”, “Unthought” e “224” con il testo tratto da una poesia di Emily Dickinson, la
poetessa americana vissuta tra il 1830 e il 1886 che usava intitolare le sue composizioni con un numero progressivo. Delle 1775 che scrisse, questa è appunto la numero 224). Episodi validissimi per ispirazione e realizzazione che non fanno venire alcuna fretta di saltare subito alle otto cover del disco, anche perché sono mondi tra loro molto diversi e quando si viaggia in lungo e largo bisogna avere la calma per godersi tutto senza fare indigestione di emozioni. “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco, “One Note Samba” (“Samba di una nota”) di Antonio Carlos Jobim, “I Wish” di Stevie Wonder, “Spain” di Chick Corea, “Love of My Life” dei Queen, “Hallelujah” di Leonard Cohen (resa famosa da Jeff Buckley), “Comecar de novo” (“The Island”) che i Cluster eseguono in concerto in inglese (con il testo dei coniugi Bergman, autori storici di Barbara Streisand e Celine Dion) e qui nella versione portoghese di Ivan Lins and Vitor Martins, la bonus track di “Time After Time” di Cindy Lauper.
I “passi” dei Cluster sono felpati ma lasciano impronte profonde.
   
 
 
   
ORNELLA VANONI E GINO PAOLI
Senza fine
AMEDEO MINGHI
Tutto il tempo
FABRIZIO DE ANDRE'
...Era solo Fabrizio
MAURO NARDI
Canzoni Classiche Napoletane
VV.AA
Radio Italia Anni 60 - Andavo a Cento All'ora
LUCA BASSANESE
Colpiscimi Felicità
SOUTH DESIGNERS
Napoli Files
MAL
La donna che c'e' in te...
RADIO ITALIA ANNI 60
Mina & Celentano
I CUGINI DI CAMPAGNA
Una meravigliosa storia infinita
   
 
 
 
 
   
   
 
       
Self Distribuzione accetta i seguenti pagamenti:
Visa Visa Electron CartaSi MasterCard PostePay
  SIAE
Aut. SIAE n. 858/I/07-977
       
Self Distribuzione S.r.l. unipersonale - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 11628670157 - Cap. Soc. € 516.000,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano: 11628670157 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 1481963 - Tel. 02-509011

Le vendite e le spedizioni sono operate dalla:
Futurecords S.r.l. - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 02732070160 - Cap. Soc. € 10.400,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano : 01610560185 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 171502 - Tel. 02-50901234