ROBY FACCHINETTI
Inseguendo La Mia Musica - Live
VV.AA
MELODY MECCA Selected by Pery
BLACK SABBATH
Rarities & Demos
DEATH SS
Panic - Box - 20th Anniversary Edition
COSMO
Cosmotronic
VV.AA
Arlecchino Selected by Lelli
SAVAGE
Lonely Night
ULTIMO
Colpa delle favole
CLAVER GOLD & MURUBUTU
Infernum
MASSIMO PERICOLO
Scialla Semper
 
 
 
 
  CROSBI
 
 
All In
N. catalogo: MECH 015
Data: 16-02-2007
Genere: Rock (Rock)
Etichetta: Mechanism Records
1 CD

€ 15,70
   
 
   
  Recensione
   
  Nuova emissione per l’attenta indie Mechanism Records, che espande le sue mire anche in terra d’Albione… In questi ultimi anni, Wrexham è stata la cittadina che si è espansa più rapidamente di tutte le altre in Inghilterra. Wrexham è la zona cuscinetto fra le metropoli di Liverpool e Manchester e le montagne selvagge del nord del Galles: uno sconosciuto avamposto, sede d'origine di una nuova generazione di giovani ed ambiziosi artisti che si stanno portando avanti seguendo la propria strada. I Crosbi sono i principali esponenti di questa nuova scena britannica, un quartetto rock esplosivo capitanato dal magnetico Andy Jones - una vera figura carismatica, tale da rischiare di diventare un'altro McCulloch, o un'altro Mavers, o il prossimo Ashcroft, negli annali del British Rock.
Letteralmente una famiglia, si sono formati attorno al nucleo di due fratelli, il frontman Andy Jones e dal fratello Steve alla chitarra; James Edwards alla batteria e Steven Gid Goundrey al basso… Naturalmente le scazzottate all'interno della band sono inevitabili dati i legami di sangue ma per i Crosbi, la musica è tutto e niente - nel senso che... " Non siamo una di quelle band che provano 4 volte alla settimana, non è una questione di pigrizia, niente che riguardi il venerdi sera o il sabato mattina è solo che non funzionerebbe, abbiamo deciso di aggiungere un pizzico di.. come dire... James Brown..." dice Andy, " l'industria musicale ti uccide, è una continua competizione con altre band per avere l'opportunità di fare uscire un disco e noi abbiamo fatto di questa band la nostra vita ".
E' una questione etica che ha dato forza alla band fin dal primo giorno. "Abbiamo suonato di fronte a cinque A&R a Londra che non avevano letteralmente sangue nelle vene, di quelli con i capelli tagliati alla Nathan Barley per capirci ed abbiamo suonato stipati nei club sovraffollati di Brixtol" continua Andy, "imparare la lezione in giro on the road, come facevano le band rock che hanno fatto la storia della musica inglese, è la strada che abbiamo intenzione di seguire sempre”.
Tra i gruppi preferiti di Steve Lamacq (BBC Radio), Shaun Ryder li ha ingaggiati come supporter degli Happy Mondays al Get Loaded In The Park. Sono anche uno dei gruppi preferiti di Clint Boon degli Inspiral Carpets che ha chiesto alla band di suonare al suo matrimonio, un' occasione sicuramente inconsueta dove si sono guadagnati lo sguardo di ammirazione da un pubblico d'eccezione composto da membri dei Primal Scream, New Order e degli Smiths. Per registrare il loro album di debutto si sono recati ai leggendari Rockfield Studios in Monmouth, Galles - il luogo che ha dato i natali, a dischi passati alla storia, fra i quali '(What's The Story) Morning Glory' degli Oasis, 'The Second Coming' degli Stone Roses e 'Bohemian Rhapsody' dei Queen ". “Ad un certo punto abbiamo avuto la consapevolezza che ciò che ci ispirava erano band come The Who, The Jam - band di buon sano British rock'n'roll " spiega Andy, "volevamo che il nostro disco suonasse come un classico disco inglese, cosa che non sentivo da un bel pò di tempo in giro ". Quel disco è "All In", un disco influenzato dagli Who e dai Jam con una sensibilità pop in stile The Kooks, Zutons e The Coral. Un album di pura energia prodotto da Phil Ault e Steve Bush, produttore degli Stereophonics e multi platinium british awards winner. 12 tracce di pura energia senza “bull-shit”, un rock claustrofobico, della serie "gotta-get-outta-this-town" come l'opener 'Coastline' e la ballad ‘Helayou’. Il titolo e' saltato fuori durante una session ai Rockfield Studios, mentre la band era impegnata in un paio di giri di "Texas Hold'Em". "Stavamo giusto dicendo delle frasi da poker" dice Andy, "cose tipo "The Man with Queens is King" e qualcuno ad un certo punto disse quanto fosse forte dire "All In", alla fine pensammo che era una frase che avrebbe funzionato bene come titolo del disco ed in effetti rappresentava perfettamente l'attitudine che tutti noi avevamo messo nella realizzazione di questo disco. Sono carte che scottano, di quelle in cui ci scommetteresti sopra la tua intera vita “. L’ edizione italiana include tre bonus track inedite “Midnight Train”, “Looking for You” e e una cover di “Substitute” di Pete Townshend.
   
 
 
   
THREE GENERATION
Caligiuri, Tavolazzi, Capiozzo
THREE GENERATION
Caligiuri, Tavolazzi, Capiozzo
DAVIDE BUZZI
Radiazioni Sonore Artificiali Non Coerenti
FRAME
Classic Storm
FABLAB
Two
RADIO DAYS
Rave On!
LUCA ZABBINI
One
ANDREA CERVETTO
Horizon
NOISY DINERS special guest NAD SYLVAN
The Princess of the allen keys (The History of Manto)
BLACKSMITH TALES
The Dark Presence
   
 
 
 
 
   
   
ENRICO BIANCHI
LIBERTÀ
 
       
Self Distribuzione accetta i seguenti pagamenti:
Visa Visa Electron CartaSi MasterCard PostePay
  SIAE
Aut. SIAE n. 858/I/07-977
       
Self Distribuzione S.r.l. unipersonale - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 11628670157 - Cap. Soc. € 516.000,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano: 11628670157 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 1481963 - Tel. 02-509011

Le vendite e le spedizioni sono operate dalla:
Futurecords S.r.l. - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 02732070160 - Cap. Soc. € 10.400,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano : 01610560185 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 171502 - Tel. 02-50901234