ULTIMO
Peter Pan
PATTY PRAVO
Red
COLLE DER FOMENTO
Adversus
DEERHUNTER
Why hasn't everything already
COMA_COSE
Inverno Ticinese
THOM YORKE
Suspiria (Music For The Luca Guadagnino Film)
MILLENCOLIN
SOS
GHALI
Album
MURUBUTU
Tenebra è la notte e altri racconti di buio e crepuscoli
ARCTIC MONKEYS
Tranquility Base Hotel & Casino
 
 
 
 
  DEERHUNTER
 
 
Why hasn't everything already
N. catalogo: 4AD0089CD
Data: 18-01-2019
Genere: Rock (Indie)
Etichetta: 4AD
1 CD

€ 15,00
   
 
   
  Tracklist
  1 Death In Midsummer  
  2 No One’s Sleeping  
  3 Greenpoint Gothic  
  4 Element  
  5 What Happens To People  
  6 Détournement  
  7 Futurism  
  8 Tarnung  
  9 Plains  
  10 Nocturne  
 
  Recensione
   
  Come descrivereste un album fuori dal tempo, che tratta della scomparsa della cultura, dell’umanità, della natura, della logica e dei sentimenti? Perché fare un album del genere in un’era dove la capacità di concentrazione è pari al nulla, dove la musica è stata ridotta a meri algoritmi e a inserimenti programmati nelle playlist? Perché svegliarsi la mattina? Perché non è ancora sparito tutto? L’ottavo album dei Deerhunter dimentica le domande e mette insieme delle risposte non collegate tra loro. Si sveglia, va in giro, si registra in diversi punti strategici in giro per il Nord America. Torna a casa, si riarrangia e torna a letto per evitare la brutta notizia. Dall’apertura in clavicembalo e piano di “Death in Midsummer”, è possibile capire da dove venga questo album. “No One’s Sleeping” è una outtake di una sessione dei Kinks nel 1977 a Berlino con Eno alla produzione? No. Quella è nostalgia. Se c’è una cosa che i Deerhunter dicono senza mezzi termini, è che si sono stancati di questo concetto tossico. Quello che fanno, invece, è reinventare il loro approccio ai microfoni, alla batteria, al clavicembalo, ai suoni elettromeccanici e sintetici delle tastiere. Ciò che rimane delle chitarre è pura cromatura, collegate direttamente al mixer, senza amplificatori o il tipico suono caldo vintage. Il risultato è elettrizzante, inquietante e imprevedibile come non mai nella loro quindicennale carriera.
   
 
 
   
GEMMA RAY
Psychogeology
METHYL ETHEL
Triage
METHYL ETHEL
Triage
MERCURY REV
Bobbie Gentry’s The Delta Sweete Revisited
MERCURY REV
Bobbie Gentry’s The Delta Sweete Revisited
suONO - MATTEO B. BIANCHI
The Italian indie tribute to Yoko Ono
SAIVS
Saivs
DEERHUNTER
Why hasn't everything already
STEVE GUNN
The Unseen in Between
STEVE GUNN
The Unseen in Between
   
 
 
 
 
   
   
 
       
Self Distribuzione accetta i seguenti pagamenti:
Visa Visa Electron CartaSi MasterCard PostePay
  SIAE
Aut. SIAE n. 858/I/07-977
       
Self Distribuzione S.r.l. unipersonale - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 11628670157 - Cap. Soc. € 516.000,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano: 11628670157 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 1481963 - Tel. 02-509011

Le vendite e le spedizioni sono operate dalla:
Futurecords S.r.l. - Sede legale: Via Gianfranco Malipiero, 14 - 20138 Milano (MI) - P.iva 02732070160 - Cap. Soc. € 10.400,00 int. versato
Codice Fiscale e registro imprese di Milano : 01610560185 - R.E.A. C/O C.C.I.A.A. Di Milano 171502 - Tel. 02-50901234